Oggi in Cina è in molti altri paesi del mondo è la festa dei bambini. Questa festa è stata istituita nel 1949 dalla Federazione Democratica delle Donne come giornata internazionale per la protezione dei bambini. Quindi, la Cina insieme ad altri paesi ha fissato questa data al suo calendario.

In Cina, però, esisteva già una festa dei bambini. Infatti
dal 1931 la data prestabilita era il 4 aprile. Dal 1949 però decise di abbandonare
questa data e uniformarsi al resto del mondo. Oggi tutti i bambini cinesi,
sotto i 14 anni, aspettano con gioia questa giornata interamente dedicata a
loro.

Cina festa dei bambini

Cosa fa il governo per la festa dei bambini in Cina?

Anche oggi il governo cinese continua a portare avanti la
vera motivazione che ha portato alla nascita di questa festa, ossia un giorno
per ricordare che i bambini vanno protetti e custoditi. Per questo Pechino
organizza ogni anno tanti eventi speciali per i bambini che vivono negli orfanotrofi.
In generale per tutti i bambini e le famiglie organizza manifestazione ed
eventi per sottolineare e ricordare a tutti la loro importanza sociale. Tutti
questi giochi, presentazioni ed eventi sono sempre gratuiti. Per esempio sui
canali della TV di stato (l’equivalente della nostra RAI) si tiene uno
spettacolo di gala dedicato a tutti i bambini ed è trasmesso a scala nazionale.
Esattamente come accade per il grande gala di capodanno.

Come si chiama questa festa in Cinese? In cinese viene
tradotta in due modi:

儿童节 értóng jié

六 一 儿童节
liùyī értóng jié = festa dei bambini del primo giugno.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE: La Cina come celebra la festa della mamma?

Le persone in Cina come festeggiano la giornata dei bambini?

Per tutta la comunità cinese è una giornata per ricordare e
far sapere ai tuoi figlio quanto li ami e per passare una giornata divertente.
Questa festa si è radicata completamente e perfettamente nella Cina moderna perché
rispecchia e condivide completamente i valori che la cultura cinese attribuiscono
ai bambini e alla famiglia.

Insieme al Capodanno Cinese probabilmente questa è la seconda
festa più attesa e apprezzata da tutti i bambini della Cina. Da parte dei più
piccoli è proprio sentita come una giornata di vacanza e divertimento. Questo
perché molti genitori prendono una giornata o mezza giornata di congedo dal
lavoro, mentre i bimbi hanno solo mezza giornata di scuola. Anche se frequenteranno
la scuola le lezioni non saranno molte e nemmeno pesanti, ma ci saranno molte
attività ricreative.

Per la festa dei bambini, cosa organizzano le scuole in Cina?

In occasione di questa giornata sia le scuole che le famiglie
organizzano delle gite (郊游,
jiāoyóu). Per
esempio è facile che in questa giornata gli insegnati portino gli studenti in
gita al parco, al museo o allo zoo. Nel caso in cui rimangano a scuole però si
svolgono attività che normalmente non vengono svolte, come giochi di squadra, visione
di film d’animazione, eventi formativi ma anche divertenti. Negli ultimi anni
molte scuole hanno iniziato ad organizzare spettacoli di gala o piccoli balli
studenteschi, dove i bambini ballano e cantano insieme.

Le celebrazioni di questa giornata continuano anche dopo la
scuola. I genitori spesso colgono questa giornata come una perfetta occasione
per trascorrere del tempo in famiglia. Spesso, vista anche la possibilità delle
belle condizioni meteo dei primi di giugno, si fanno gite in mezzo alla natura,
oppure ai parchi divertimento. Non importa quale sia l’attività, la cosa
importante è trascorrere del tempo rilassato ed insieme a propri bambini.
Infatti spesso si guardano dei cartoni animati o film per bambini oppure si
fanno volare gli aquiloni.

I genitori ne approfittano per coccolare i loro figli

Durante questa giornata spesso i bambini vengono “viziati”
un po’, per questo è normale che gli vengano concessi più dolci del solito o
più spuntini. Spesso i genitori cercano di soddisfare tutti i desideri dei loro
figli, quindi li portano a mangiare fuori nei loro posti preferiti o dove non
gli è mai concesso andare, come i fast food (KFC o McDonald).

Inoltre, i genitori colgono questa occasione per fare dei regali
ai loro figli, un po’ come accade da noi per Natale o la Befana. I regali non
hanno nessun tipo di restrizione, potrebbe essere qualsiasi cosa, da una Barbi,
a un pacchetto di snack o persino una scatola di Lego. Proprio come accade per
il compleanno, i genitori cercano di capire cosa desiderano i loro figli così,
gli chiedono cosa desiderano per farglielo trovare poi in quella giornata. In
questo modo i bambini aspetteranno con ancora più gioia ed eccitazione questa
giornata, perché sanno che riceveranno i regalo che tanto desiderano. In linea
di massima, i genitori sfruttano questa giornata anche per regalare ai loro
figli ricordi affettuosi, spensierati e felici insieme.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE: La festa dell’1 maggio in Cina

A livello commerciale cosa comporta la festa dei bambini?

In occasione di questa giornata molte aziende creano sconti,
pacchetti ed iniziative per giocattoli, snack e libri dedicati ai bambini. In
questo modo sperano di incoraggiare i genitori a fare più acquisti.

Un’altra normale abitudine commerciale è quella di far
uscire nelle sale i film per bambini proprio in questa giornata. Fra i
personaggi più apprezzati dai bambini c’è proprio Doraemon, famoso anche qua da
noi in Italia. La serie di cartoni di Doraemon è un classico che accompagna l’infanzia
di molti bambini cinesi. Per esempio il film “Doraemon: Nobita’s Treasure
Island” è stato rilasciato proprio in occasione di questa giornata.

Cina festa dei bambini

Anche gli adulti nostalgici festeggiano questa giornata

Fra i giovani adulti cinesi la giornata dei bambini rappresenta ed ha un significato tutto nuovo che prima non c’era. Infatti, per molti è diventata una giornata di vacanza commemorativa per celebrare i loro ricordi d’infanzia. Sicuramente questa è una differenza che fa contraddistinguere questa giornata in Cina rispetto alle altre nazioni del mondo.

Le persone principalmente coinvolte in questa rinnovata
tradizione sono i nostalgici nati fra gli anni ’80 e ’90, che hanno vissuto nella
loro infanzia ogni anno questa festa. In questa giornata è facile trovare post
scherzosi sui social che dichiarano di voler festeggiare ancora questo giorno e
che purtroppo non possano farlo perché sono troppo vecchi. In altri casi, molte
persone di questa fascia d’età, spinti dai loro bei ricordi d’infanzia, decidono
di festeggiare comunque con un giorno di riposo.

Proprio per questo si può dire che festeggiare la festa dei
bambini è diventata una moda in Cina anche fra i non più giovanissimi. Lo fanno
a modo loro, ad esempio facendo shopping o cenando insieme agli amici. Proprio
come dice il proverbio, tutti noi abbiamo un bambino che vive dentro di noi,
solo che, purtroppo, con il passare del tempo tendiamo a nasconderli. Però, la
giornata dei bambini aiuta sicuramente tutti questi nostalgici a ricordare e
riscoprire il bambino che erano e che tutt’ora vive nel loro animo.

祝大家儿童节 快乐!zhù dàjiā értóng jié kuàilè! Buona festa dei bambini a tutti!

Vuoi sapere di più sulla cultura cinese?

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE: 清明节 qingming festival diventa digitale

Se ti è piaciuto l'articolo seguimi anche su

#ChinaCommunication #BeSmileBeSmart

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *