I servizi di Alipay ePass nel cross border e-commerce

Il mercato cross border e-commerce cinese è in rapida crescita e rappresenta un’opportunità imperdibile per i brand internazionali che sperano di espandersi in Cina. Quindi le società e-commerce hanno rapidamente creato degli strumenti per rendere lo shopping dei consumatori cinesi verso l’estero più semplice.

Un programma di particolare successo e utilizzo è quello di Alibaba, ossia il sistema di pagamento Alipay ePass. Questo sistema di pagamento non è nuovissimo, è stato lanciato 2 anni fa, ma da allora le partnership in tutto il mondo si sono moltiplicate. Soprattutto con piattaforma e-commerce di lusso e moda come Revolve e Gilt in quanto, li assiste nei servizi ai consumatori cinesi.

aipay epass

Quando Alipay ePass è stato lanciato si pensava che potesse risolvere i problemi di contraffazione e il sempre più dilagante fenomeno dei Daigou. Oggi possiamo dire che non è stata la soluzione definitiva ma sicuramente ha fornito diversi vantaggi e facilitazioni.

Cos’è il programma Alipay ePass?

Nell’ottobre 2014, gli acquisti all’estero hanno iniziato a diffondersi fra i consumatori cinesi, quindi Alibaba ha deciso di lanciare il suo sistema di pagamento Alipay ePass per alcuni brand statunitensi che erano già presenti sulla loro piattaforma e-commerce. In questo modo ha consentito ai loro acquirenti cinesi di poter acquistare i prodotti direttamente in valuta cinese. Questo accade perché i commercianti che aderiscono ad Alipay ePass possono accedere ai servizi logistici di Alibaba.

Che problemi risolve Alipay ePass?

Alipay ePass sembra semplicemente la possibilità per i brand stranieri di potersi relazionare direttamente con il loro pubblico cinese. Ma in realtà Alipay ePass è un programma di pagamento che offre molti più servizi, infatti comprende anche assistenza alla logistica e al marketing.

alipay epass

I servizi principalmente offerti oltre al pagamento sono:

 

Liquidazione in valuta estera

Le carte di credito internazionali, per i consumatori cinesi, non sono un metodo di pagamento conveniente a causa delle regolamentazioni governative sui pagamenti. Infatti, questo in un primo momento è stato un’ostacolo agli acquisti verso i beni internazionali. Quindi Alipay ePass non fa altro che gestire le transizioni di pagamenti esteri fra consumatori e commercianti, mantenendo tassi di cambio ragionevoli. Questo è possibile grazie ad accordi firmati con istituti finanziari di tutto il mondo.

Supporto logistico

Appoggiandosi al sistema di pagamento di pagamento Alipy ePass si diventa automaticamente un membro del mondo di Alibaba e quindi si ha accesso anche a tutta la rete di logistica del gruppo. Questo significa che quando un prodotto di un azienda all’estero acquisterà questo prodotto, la spedizione sarà presa in carico direttamente dal servizio logistico di Alibaba. Nella pratica gli addetti alle spedizioni di Alibaba si occuperanno di ritirare il tuo prodotto in azienda e farlo recapitare direttamente al cliente in Cina, e durante tutta questa operazione i clienti potranno verificare lo stato del loro ordine e tenerne traccia durante la spedizione.

Fidarsi dei rivenditori internazionali

Spesso le persone fanno fatica a fidarsi di un sito o di un metodo di pagamento che non hanno mai usato prima, soprattutto se questo è estero. Quindi il programma ePass supporta i rivenditori internazionali, garantendo ai consumatori la sicurezza del pagamento e l’autenticità o qualità dei prodotti che acquistano sui siti. Quindi è un ottimo strumento per poter aumentare la consapevolezza e la fiducia di un brand straniero nei consumatori cinesi. Oppure può essere utile per fare un test di mercato senza dover investire in negozi fisici.

alipay epass

 

Cos’è cambiato dal suo lancio?

Il cambiamento più importante che è avvenuto rispetto al suo lancio è la presenza della doppia lingua inglese e cinese. Inizialmente il progettista di Alipay ePass, Jingming Li, pensando che i cinesi benestanti parlassero inglese o sperando che loro volessero fare un’esperienza di acquisto estera completa, aveva programmato ePass esclusivamente in lingue inglese.

Oggi tutti i cinesi possono usufruire del servizio, anche quelli che non parlano inglese. Su Gilt, per esempio è molto semplice, all’inizio della navigazione si seleziona il proprio paese di residenza, ed inserendo Cina si adatterà la lingua e comparirà il sistema di pagamento Alipay ePass.

Nel frattempo sono comparsi anche i concorrenti di Alipay ePass. In questo caso stiamo parlando del servizio di pagamento di Wechat, WePay. Wechat però ha deciso di rivolgersi ai cinesi che viaggiano all’estero e vogliono fare shopping durante la loro vacanza pagando direttamente nei negozi, e non ai cinesi che voglio fare acquisti online all’estero dalla Cina continentale. Questo perché Wechat non ha la rete di logistica che può supportare il processo di spedizioni come fa Alibaba.

Come avevamo accentato prima Alipay ePass, nonostante le sue promesse iniziali non è ancora riuscito a frenare il commercio dei Daigou. Anzi l’ombra grigia sulle effettive vendite all’estero dei brand di lusso si sta espandendo sempre di più, e continua a essere difficile per i brand avere un monitoraggio e controllo più efficace sulle loro vendite. Alibaba quindi ha deciso di indagare come mai questo canale diretto di acquisto non sia abbastanza attraente per i consumatori cinesi. Per il futuro potremo aspettarci aggiornamenti o modifiche ad Alipay ePass in base ai risultati ottenuti dalla ricerca di Alibaba.

 

Se ti è piaciuto l’articolo seguimi anche su Facebook, mettendo un like alla mia pagina @ChinaCommunication o #ChinaCommunication!

Vedi

Unisciti alla discussione

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *