Il soft-power cinese moderno coinvolge anche la comunicazione di partito all’interno della nazione.

Il Governo cinese ha sempre investito molto nella sua comunicazione ed  immagine!

Dopo la chiusura del XIX congresso del Partito Comunista Cinese è giunto il momento di tirare le somme su come si è svolta la comunicazione del Partito per questo evento.  Si possono riassumere tutte le strategie e le tecniche applicate in 3 parole: smart, friendly ed interazione.

Da diverso tempo ormai il Governo cinese sta cercando di avvicinarsi ai suoi cittadini e soprattutto alle nuove generazioni in modo positivo, per far ciò cerca di ideare e sfruttare le migliori tecniche comunicative.

soft power cinese moderno

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE: Smart Red Cloud…. l’APP del Partito Comunista Cinese!

Un soft power cinese smart?

Il Partito comunista già da qualche anno sta cercando di riposizionarsi e di mostrare un nuovo volto al popolo cinese, per raggiungere questo scopo sta costruendo campagne appoggiandosi a personaggi famosi e di spicco, con la speranza di avvicinarsi sempre più al popolo.

Smart è stato il filo conduttore di tutta la comunicazione, infatti non si è semplicemente limitato a rilasciare comunicati attraverso i mezzi tradizionali, ma ha anche pianificato una propaganda sui social media. Creando una sorta di Red Book of Hot Words (热词红宝书). Ossia una lista di 100 parole ritenute fondamentali per comprendere il XIX Congresso del Partito. Ciascuna di queste 100 parole cinesi è stata tradotta anche in inglese.

Quindi, questa parte della campagna è stata presentata come un servizio gratuito offerto. Cioè un’agevolazione ai cittadini per seguire l’evento, e cercare di fargli capire quanto il governo sia vicino a loro usando anche idiomi di uso quotidiano.

soft power cinese moderno

Queste 100 parole possono essere raggruppate per argomentazione.

Ideologie

Troviamo il gruppo di quelle ideologiche, con la funzione di promuovere i valori cinesi. Per esempio “il sogno cinese” (中国梦), “Restare fedeli alla missione” (不忘初心) oppure “Cultural confidence” (文化自信). Un gruppo interamente dedicato al tema dell’anticorruzione, con termini come “le serie TV sull’anti-corruzione” (反腐剧).

Social media

Quelle dedicate ai social media come “dammi un like” (点赞). Si trova anche un gruppo interamente dedicato alle citazioni delle persona famose. Ad esempio la frase di Fu Yuanhui alle olimpiadi “ho usato tutta la mia forza di primavera” (用了洪荒之力) ossia ho finito le energie; ed ora è una delle frasi più virali della rete.

Digital focus

Poi c’è il digital focus per mostrare la parte avanguardista del governo. Come ad esempio il “Servizio di WiFi a bordo” (空中上网服务), pagamento a scannerizzazione facciale (扫脸支付), 5G (5G时代),  taxi hailing-app (打车软件).

Economia

Infine fra i vari gruppi non poteva mancare quello dedicato all’economia ed al commercio, nel quale troviamo parole come “nuove grandi relazioni” (新型大国关系).

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE: BLACK MIRROR IN CINA E’ REALTA’

Soft power cinese moderno interaction

La campagna, diventata virale online, intitolata “Support China’s New Era”, lanciata con l’#新型大国关系call. Cerca di creare un call to action attraverso il brief iniziale. “Nella nuova era dobbiamo mostrare che siamo noi che stiamo lottando per rendere la Cina ancora più forte”, questo va interpretato come una richiesta di mostrare il proprio supporto alla nuova era cinese.  L’obiettivo è fare un video in cui si spieghi l’idea di Xi Jinping di “pensare al socialismo con caratteristiche cinesi per una nuova era” (习近平新时代中国特色社会主义思想). In tutto questo la parola chiave è modernizzazione.

L’iniziativa in una sola notte ha raggiunto 440milioni di visualizzazioni e 1,5milioni di commenti.

soft power cinese moderno

Do nasce il successo del soft power cinese moderno?

La risposta è molto semplice, moltissimi VIP cinesi hanno risposto all’iniziativa e pubblicato i loro video. Quindi anche tante persone normali, si sono lasciati trascinare da un desiderio di emulazione dei loro idoli ed hanno partecipato con un video. Questo è confermato dal fatto che la maggior parte dei commenti legati alla campagna erano di questo tipo:”lo faccio solo per te“. Si tratta quindi di un vero successo?

Un’altra super virale e riuscita campagna è stata il gioco per mobile. Il gioco consiste in una gara a chi applaude di più Xi Jinping durante il suo discorso. La maggior parte degli utenti ha eseguito l’accesso al gioco tramite Wechat, in questo modo si è creta una fitta rete di sfide fra amici.

Parte del successo del gioco deriva dal fatto che è molto semplice da utilizzare. Infatti basta semplicemente cliccare sul touch screen più volte che si può ed il più velocemente possibile in modo da creare l’applauso più caloroso possibile. L’azienda Tencent si è occupata di sviluppare il gioco. Solo nel giorno del suo lancio è stato giocato 440 milioni di volte.

Vuole essere davvero amichevole?

Il Partito cerca di avvicinarsi il più possibile alle nuove generazioni, per fare ciò, cerca di sfruttare i loro interessi, passioni, mode e stili di comunicazione, in modo da sembrare più amichevole. Le nuove generazioni amano il KPOP e le canzoni POP e Rap internazionali. Quindi la musica è stata scelta come strategia comunicativa. Per presentare e rendere più fruibili i concetti, pensieri e strategie è stata creata una canzone rap con video. Il partito ha dato alla canzone il titolo di “Che cos’è la modernizzazione? Lasciatecelo dire in un Rap!” (“现代化”是什么化?一段嘻哈告诉你!).

Nella canzone si intervallano pezzi in Rap con slang molto giovanile a registrazioni del discorso di Xi Jingping. Per diffonderla sui social si sono appoggiati al già popolare hashtag all’#十九大 – #ilgrande19. Il video Rap è stato prodotto e pubblicizzato da CCTV, la rete televisiva nazionale. 3,6 milioni di persone ha visto il video solo nella giornata di venerdì.

Vuoi sapere di più sulla comunicazione del governo cinese?

TI CONSIGLIO DI LEGGERE: App Store Comunista…. Ideate per tracciare, educare ed organizzare

Se ti è piaciuto l’articolo seguimi anche su Facebook e Instagram, cerca @ChinaCommunication o #ChinaCommunication

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *