5 step base per il marketing in Cina

Per sviluppare un buon marketing in Cina bisogna tenere conto di 5 passaggi fondamentali. Senza questi pilastri non si può sperare di raggiungere i traguardi desiderati.

marketing Cina

Il mercato cinese è completamente diverso da quello che siamo soliti vedere in Occidente. L’approccio della Cina al marketing ed ai social media è stato ed è un moto rivoluzionario e incredibile. Con una produzione di numeri di utenti impressionante, nei mobile e nei social c’è un tasso di crescita esponenziale. Si parla di cifre dell’ordina di 580 milioni di utenti mobile sui social, considerando che il totale degli utenti è di circa 700 milioni; più di quelli negli US e nell’Europa combinati insieme.

Ma tutti questi dati cosa ci vogliono dire? Come ci possiamo approcciare a questo mercato?

Quindi si può dire che esistono 5 chiavi fondamentali da seguire quando si vuole comunicare con consumatori cinesi:

La Cina non è Occidente

Non solo si parla di diversità delle piattaforme cinesi; ma soprattutto il modo i cui cinesi usano i canali social. Per ottenere buoni risultati, gli addetti del marketing devono accuratamente adattare i loro approcci alla cultura e società cinesi. Bisogna superare per quanto possibile le difficoltà che si incontrano lavorando con tecnologie differenti. L’importante è ricordare che la Cina non è classificabile in un unica dimensione ma è un sistema estremamente complesso ed articolato.

Un approccio personale può fare la differenza

La crescente popolarità delle applicazioni di Chat in Cina presenta una serie di opportunità per il marketing. La maggior parte delle conversazioni in queste chat sono private, cioè si svolgono fra coppie di individui o piccoli gruppi. Quindi leggermente diverse rispetto agli ambienti occidentali come Fabeook e Twitter. Per poter sfruttare al meglio le possibilità di una conversazione uno-ad-uno, gli esperti di marketing devono esplorare nuovi approcci e nuovi contenuti. Si deve garantire una facile fruizione dei contenuti nella varie piattaforme. Ad esempio l’utilizzo di video su YuKou o Tudou, e dopo di che condividere e mostrare questi contenuti attraverso Chat apps. Questo richiederà maggiore enfasi sul contenuto che dovrà essere altamente coinvolgente. Inoltre si darà molta importanza alla condivisione organica, piuttosto che servirsi di supporti a pagamento per spingere contenuti mediocri alle masse.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE: LE 5 MIGLIORI CAMPAGNE DI WECHAT

Conosci il calendario cinese

Bisogna ricordare che le festività importanti, che sono la base anche dei maggiori eventi pubblicitari in occidente, in Cina si svolgono in momenti diversi. Per esempio la Festa dei Single, un giorno dove si fa molto shopping cade a Novembre; in questo giorno le persone single festeggiano il loro stato andando a fare shopping e regalandosi qualcosa. Questa festività è già diventata estremamente famosa fra le generazioni più giovani. Attualmente è il giorno dell’anno in cui vengono fatti più acquisti, nonostante il fatto che non sia una festa della tradizione cinese. Nei vari siti e partner Alibaba si sono toccate punte di vendita attorno al 10 milioni di dollari. Le campagne di marketing e le varie attività di promozione con sconti spesso superiori al 50%, iniziano fin da un mese prima. Per non parlare di quelle del giorno stesso. L’obbiettivo è quello di invitare tantissimi clienti all’acquisto.

Un altro evento molto importante è la festa del capodanno cinese che offre grandissime possibilità per creare eventi e promozioni. Può essere paragonato a quello che succede in occidente durante le festività natalizie.

Social selling è il cuore del marketing in Cina

Come in qualsiasi altro mercato anche per la Cina si raccomanda un attenzione al peer-to-peer. In Cina c’è un forte controllo da parte delle autorità sui mass media principali. Quindi il word-of-mouth diventa un punto ancora più critico, cosa sostenuta anche da McKinsey Research.

Per questa ragione il ruolo dei social network come Wechat, Sina Weibo, e QQ è diventato un fattore principale per le scelte negli acquisti online; sempre sostenuta da McKinsery Research.

Dato questo comportamento, gli esperti di marketing devo iniziare ad esplorare il funzionamento del social referral in Cina per il loro specifico pubblico e settore industriale, per passare da un social engagement ad un social conversion.

QR codes sono fondamentali per il marketing in Cina

In aggiunta alle normali raccomandazioni, un punto fondamentale è la tendenza all’acquisto attraverso device mobile – più del 20% degli acquisti vengono eseguito attraverso il mobile, mentre il 15% dei prodotti scelti vengono trovati attraverso ricerche sul mobile. Il M-commerce è evidentemente immenso, ma cosa fanno i rivenditori per continuare a stimolarlo e renderlo efficace?

Nonostante la poca considerazione in occidente, il QR code è fondamentale per i brand in Cina, infatti le distintive immagini  in bianco e nero si trovano sparse ovunque in Cina dalle etichette sui prodotti ai cartelloni pubblicitari. Questo in parte dovuto alla scelta di Wechat di adottarlo ed a creare un collegamento fra questo ed il proprio portafoglio di Wechat; permettendo in questo modo ai compratori di acquistare prodotti in negozi fisici senza utilizzare contanti o carta di credito. Nel 2015 Alibaba ha lanciato “dottless visual codes”, che consiste nell’inserimento dei codici sui prodotti in modo da permettere ai loro consumatori di poter utilizzare il loro telefono per controllare l’autenticità del prodotto ed ottenere informazioni, sconti e suggerimenti in base alle loro preferenze.

Bisogna ricordare che se qualcosa non è di uso comune in occidente non vuol dire che in Cina automaticamente lo stesso, può essere uguale ma soprattutto può essere diverso.

Vuoi sapere di più sulle strategie di marketing in Cina?

TI CONSIGLIO DI LEGGERE: La Cina ed il marketing della festa della donna

Se ti è piaciuto l’articolo seguimi anche su Facebook e Instagram, cerca @ChinaCommunication o #ChinaCommunication

vedi

Unisciti alla discussione

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *